Misure drastiche dopo l'incontro fra Governo e Länder
Misure drastiche dopo l'incontro fra Governo e Länder (keystone)

Germania, mano pesante con i non vaccinati

Imposto un confinamento parziale: niente ristorante, cultura e divertimenti - Da febbraio potrebbe scattare l'obbligo vaccinale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Germania reagisce all'esplosione dei contagi e alla conseguente pressione sulle strutture ospedaliere: al termine di un incontro con i rappresentanti dei 16 Länder, il secondo in tre giorni, e con il suo successore designato Olaf Scholz che sarà eletto dal Bundestag l'8 dicembre, Angela Merkel ha parlato di "situazione molto critica" e annunciato un semiconfinamento per i non vaccinati contro il Covid-19. È la regola del 2G analoga a quella già adottata dalla vicina Austria.

RG 12.30 del 14.11.2021 Il servizio di Stefano Grazioli sulla situazione austriaca
RG 12.30 del 14.11.2021 Il servizio di Stefano Grazioli sulla situazione austriaca

Non avranno più accesso ai negozi non essenziali, ai luoghi della cultura, dello sport e del divertimento, ai mercatini di Natale, ai ristoranti e ai bar. Dovranno inoltre limitare anche i loro contatti privati, che sia a domicilio o all'esterno, a un massimo di due persone di un'altra economia domestica.

Già da qualche settimana restrizioni colpivano i non vaccinati, ma erano provvedimenti a geometria variabile e non omogenei su tutto il territorio nazionale. Nel Paese è completamente immunizzato il 68,7% della popolazione, l'80% se si considerano solo gli adulti.

Verrà inoltre preparato un progetto di legge da sottoporre al Parlamento, al fine di introdurre da febbraio l'obbligo vaccinale, una misura che vede favorevoli sia la cancelliera conservatrice uscente che il socialdemocratico che prenderà il suo posto fra pochi giorni.

Nuove misure vanno a toccare anche l'insieme della popolazione: il pubblico di grandi eventi come le partite di calcio sarà limitato al 30-50% della capienza dell'impianto, i locali notturni chiuderanno nelle regioni dove l'incidenza settimanale supera i 350 casi ogni 100'000 abitanti, fra le quali figura anche la capitale Berlino. A livello nazionale la media è attualmente di 440 casi e molti ospedali sono prossimi alla saturazione. La mascherina ridiventa obbligatoria nelle scuole di tutto il Paese.

Proposte nuove misure contro il covid

Proposte nuove misure contro il covid

Il Quotidiano di martedì 30.11.2021

 

Si tratta nel complesso di provvedimenti che si spingono ben oltre quanto messo in consultazione martedì in Svizzera dal Consiglio federale. Nella Confederazione l'incidenza dei contagi è superiore a quella tedesca e in diversi cantoni i reparti di cure intense sono al massimo delle capacità.

ATS/pon
Condividi