Il Giappone combatte la bassa natalità
Il Giappone combatte la bassa natalità (imago)

Giappone: 5'200 franchi agli sposi

Nuovo tentativo del Governo per far fronte all'emergenza della bassa natalità che da anni attanaglia il Paese

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le nuove coppie che decideranno di sposarsi in Giappone riceveranno incentivi da parte del Governo fino a 600'000 yen, pari a circa 5'200 franchi.

Lo anticipa l'agenzia Kyodo - che cita fonti dell'esecutivo appena insediatosi a Tokyo, nel tentativo di far fronte all'emergenza della bassa natalità che da anni attanaglia il Paese del Sol Levante.

Per ottenere le agevolazioni i futuri sposi dovranno avere un'età inferiore ai 40 anni e un reddito combinato che non superi i 5,4 milioni di yen.

Secondo l'ultimo censimento nazionale il tasso di natalità delle donne in Giappone si assesta a 1,36, tra i più bassi al mondo, e il numero dei nuovi nati l'anno scorso, a quota 865'000, è stato il più contenuto dall'inizio delle statistiche.

La bassa natalità è un problema anche in Svizzera, dove lo scorso anno è stato registrato il più forte calo di nuovi nati dal 1998.

Condividi