Una pattuglia di carabinieri controlla una suora in Piazza San Pietro
Una pattuglia di carabinieri controlla una suora in Piazza San Pietro (Reuters)

Giubileo, Roma si prepara

Presentato il piano sicurezza nella capitale italiana in vista dell'importante evento religioso

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A una settimana dagli attentati di Parigi e con l’albergo Radisson Blu di Bamako ancora sotto assedio, la città di Roma si prepara all’ormai imminente Giubileo predisponendo uno spiegamento di forze e un’organizzazione sul territorio adeguati alla situazione.

Il questore della capitale italiana, Nicolò D'Angelo, nella presentazione del piano sicurezza per il Giubileo ha spiegato venerdì che il dispositivo di sicurezza previsto impegnerà oltre 2'000 uomini, che saranno attivi da lunedì prossimo, 23 novembre, oltre due settimane prima dell’inizio dell’evento (8 dicembre).

Il questore ha pure rimarcato di aver “disposto servizi sul territorio per aumentare la percezione della nostra presenza. Sono state identificate tre aree importanti, ovvero esterna, interna e di massima sicurezza, e sarà potenziato il sistema di videosorveglianza". Inoltre, "tutte le vie di transito dei pellegrini saranno rinforzate con ulteriori servizi aggiuntivi. Saremo pure presenti sugli autobus con le nostre pattuglie".

ANSA/ATS/EnCa

Per saperne di più:

Il Giubileo? Per gli alberghi è un flop - Il servizio di tvsvizzera.it

Condividi