La petroliera è sospettata di contenere 2,1 milioni di barili di petrolio greggio (keystone)

Grace 1, equipaggio rilasciato

Liberati su cauzione e scagionati il capitano e i tre ufficiali della petroliera iraniana sequestrata la scorsa settimana

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il capitano e tre ufficiali della petroliera iraniana arrestati la settimana scorsa al largo di Gibilterra sono stati rilasciati venerdì su cauzione. Lo ha annunciato sabato la polizia britannica, precisando che tutte e quattro le persone sono di nazionalità indiana e che nei loro confronti non è stata formulata nessuna accusa.

 

La Grace 1 era stata sequestrata dalle autorità di Gibilterra il 4 luglio scorso perché sospettata di trasportare petrolio (pari a 2,1 milioni di barili) destinato alla Siria, in violazione delle sanzioni dell’Unione Europea e degli Stati Uniti. Si era ipotizzato che fosse diretta verso la raffineria di Banyas circumnavigando l’Africa.

Stando a quanto riferito da un portavoce del ministro degli esteri di Teheran, il sequestro da parte della Gran Bretagna - confermato almeno fino al 19 luglio - è in linea con l’approccio ostile alla Repubblica islamica da parte degli Stati Uniti.

ATS/AFP/MarGù
Condividi