Plastiche monouso off limits dal 2021 (keystone)

Guerra UE contro la plastica

Raggiunto un accordo a livello europeo per vietare numerosi oggetti in plastica a partire dal 2021

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un negoziato durato oltre 12 ore ha consentito alle istituzioni dell’Unione europea di raggiungere un accordo che prevede restrizioni alla commercializzazione e all'uso di oggetti monouso in plastica.

Dal 2021 saranno così vietati posate e piatti, cannucce, contenitori per alimenti e tazze in polistirolo espanso (come le scatole di fast food), bastoncini di cotone per i prodotti dell'igiene. Per altri prodotti ci saranno obiettivi di riduzione.

Per le bottiglie in Pet per bevande, per esempio, viene fissato un obiettivo vincolante di almeno il 25% di plastica riciclata dal 2025 in poi, calcolato come media per lo Stato membro. Nel 2030 tutte le bottiglie di plastica dovranno rispettare un obiettivo di almeno il 30% di contenuto riciclato.

ATS/ANSA/Swing

Inquinamento da plastica, l'UE agisce

Inquinamento da plastica, l'UE agisce

TG 20 di mercoledì 19.12.2018

In Svizzera per ora nessuna misura

In Svizzera per ora nessuna misura

TG 20 di mercoledì 19.12.2018

Condividi