Ci sarebbe anche del nitrato di ammonio (Keystone)

"Hezbollah ha armi in Europa"

Secondo Nathan Sales, coordinatore antiterrorismo del Dipartimento di Stato, i depositi sarebbero in diversi Paesi, Svizzera compresa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gli Stati Uniti accusano Hezbollah di aver depositato armi e nitrato di ammonio per esplosivi in Europa, Svizzera compresa, negli ultimi anni, con l'obiettivo di preparare futuri attacchi ordinati dall'Iran. Lo ha affermato Nathan Sales, coordinatore antiterrorismo del Dipartimento di Stato, chiedendo ai paesi europei di adottare una linea più dura contro Hezbollah. Il nitrato d'ammonio, lo ricordiamo, è la sostanza all'origine della terribile esplosione che ad inizio agosto ha distrutto il porto di Beirut.

"Posso rivelare che depositi segreti di armi di Hezbollah sono stati spostati attraverso Belgio, Francia, Grecia, Italia, Spagna e Svizzera. Posso anche rivelare che significativi depositi di nitrato di ammonio sono stati scoperti e distrutti in Francia, Italia e Grecia", ha detto Sales intervenendo all'American Jewish Committee.

"Abbiamo ragione di ritenere che questa attività sia ancora in corso. Nel 2018 c'erano ancora sospetti di depositi di nitrato di ammonio in Europa, possibilmente in Grecia, Italia e Spagna", ha aggiunto.

Condividi