I responsabili del quotidiano, scortati dalla polizia all'esterno della sede del giornale, dopo gli arresti di stamani
I responsabili del quotidiano, scortati dalla polizia all'esterno della sede del giornale, dopo gli arresti di stamani (keystone)

Hong Kong, arresti ad Apple Daily

Irruzione della polizia nella sede del giornale filodemocratico: 5 i dirigenti prelevati in nome della legge della sicurezza nazionale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La polizia di Hong Kong ha fatto irruzione giovedì negli uffici di Apple Daily, il tabloid a favore della democrazia del magnate Jimmy Lai, già condannato a pene detentive per il suo ruolo nelle manifestazioni di protesta nella regione speciale.

Gli agenti hanno quindi messo agli arresti 5 dirigenti della testata, incluso il direttore,"per collusione con un paese straniero o con elementi esterni per mettere in pericolo la sicurezza nazionale". Il blitz rappresenta l'ultimo attacco contro il popolare quotidiano, che ha sostenuto il movimento filodemocratico.

Sono stati inoltre congelati dalle autorità, come indicato in una conferenza stampa, risorse di tre società affiliate alla testata, per un valore superiore ai due milioni di franchi.

Red.MM/ARi
Condividi