Gli ultimi jihadisti sono trincerati nel villaggio di Baghouz (keystone)

IS, attacco agli irriducibili

Le forze filostatunitensi hanno lanciato un ulteriore attacco per liberare il villaggio di Baghouz, ultima roccaforte jihadista in Siria

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Centinaia di miliziani dell'IS asserragliati nell'ultimo bastione in Siria, nella provincia orientale di Dayr az Zor, si oppongono con ferocia all'avanzata delle forze filostatunitensi, determinate a spazzare via lo Stato islamico dal paese.

L'offensiva, in un fazzoletto di terra di pochi chilometri quadrati, è scattata martedì: in azione ci sono le Forze democratiche siriane, le unità curdo-arabe addestrate e armate dagli USA. Sul campo sono schierati anche numerosi militari americani. L'obiettivo è la conquista del villaggio di Baghouz a due passi dal confine con l'Iraq.

Nel 2014, quando Abu Bakr al Baghdadi si autoproclamò leader del 'califfato' a Mosul, l'IS dominava in Iraq e Siria territori grandi quanto la Gran Bretagna, ponendo sotto il proprio controllo oltre 7,5 milioni di persone. Nel villaggio ci sarebbero non meno di 600 jihadisti, "quelli più addestrati" e "in gran parte stranieri", pronti a tutto pur di scampare a una fine già scritta.

ATS/AFP/Swing

Condividi