Uragano Ian punta sulla Florida

TG 20 di mercoledì 28.09.2022

Ian causa "inondazioni catastrofiche"

Un milione di abitazioni senza elettricità dopo che l'uragano ha raggiunto le coste della Florida

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'uragano Ian, considerato come "estremamente pericoloso" con i suoi venti che arrivano a 240 km/h, ha raggiunto mercoledì le coste della Florida e ha subito provocato "inondazioni catastrofiche" e lasciato senza elettricità un milione di abitazioni. Sono attesi fino a 60 centimetri di precipitazioni. Le strade di Naples sono rapidamente state invase dall'acqua.

Il parco Sea World è chiuso
Il parco Sea World è chiuso (keystone)

In mare un'imbarcazione con 27 migranti a bordo si è rovesciata: quattro hanno raggiunto la riva a nuoto, tre sono stati soccorsi e gli altri venti sono dati per dispersi.

Acqua alta e venti fortissimi a Naples
Acqua alta e venti fortissimi a Naples (keystone)

La tempesta ha toccato terra inizialmente nel parco naturale di Cayo Costa, vicino alla popolata Fort Myers nel sud-ovest dello Stato, alle 15.05 locali, le 21.05 in Svizzera. In precedenza aveva colpito Cuba - provocando blackout e uccidendo due persone nella provincia di Pinar del Rio - attraversato un tratto di Golfo del Messico.

Ha causato danni importanti e due morti nella provincia cubana di Pinar del Rio
Ha causato danni importanti e due morti nella provincia cubana di Pinar del Rio (reuters)

Nei prossimi giorni proseguirà la sua corsa toccando North Carolina e Georgia fino a emergere sull'Atlantico occidentale giovedì. Il suo "occhio" si sposta attualmente verso l'entroterra a una velocità di 14 km/h.

Ian visto dalla Stazione spaziale internazionale
Ian visto dalla Stazione spaziale internazionale (keystone)

Stando al direttore dei servizi meteorologici statunitensi, Ken Graham, di Ian e dei danni che causerà si parlerà per anni. Ora di categoria 4, potrebbe anche raggiungere la categoria 5, il massimo sulla scala di Saffir-Simpson. Lo ha detto il governatore Ron DeSantis, che ha dato l'ordine di evacuazione per una decina di contee, due milioni e mezzo di persone in tutto.

Le aree della Florida minacciate
Le aree della Florida minacciate (keystone)

Gli aeroporti di Tampa e Orlando hanno sospeso i voli, il primo già martedì. La sindaca di Tampa Jane Castor ha avvertito la popolazione che "non è fuori pericolo" anche se l'uragano ha colpito inizialmente a oltre un centinaio di chilometri di distanza, risparmiando alla città e la sua densa area urbana quello che sarebbe stato il primo impatto diretto dal 1921 a questa parte.

Migliaia di squadre di soccorso e uomini della Guardia nazionale sono pronti all'intervento. Il Governo federale ha inviato 300 ambulanze ed è pronto a distribuire tre milioni e mezzo di pasti e altrettanti litri d'acqua non appena la tempesta sarà passata.

APS/ATS/pon
Condividi