Il Cumbre Vieja tuona

Dal vulcano una densa colonna di fumo e un'eruzione di magma. La Guardia Civil teme che gli sfollati possano raddoppiare

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Non capitava da 50 anni: il vulcano di La Palma si è risvegliato lo scorso 19 settembre. E stamane ad una densa colonna di fumo che si alzava in cielo ha fatto seguito un'eruzione di magma.

Lingue di fuoco minacciose hanno iniziato a correre velocemente sui fianchi del vulcano e a lambire il paese. Almeno 5'000 persone sono state evacuate dalle loro case di La Palma, ma la Guardia Civil teme che gli sfollati possano raddoppiare.

Nel 1971 l’eruzione fece una vittima. Quest'anno, secondo El País, sono già andati distrutti 2'146 edifici. Fra chi ha perso tutto anche una coppia zurighese che da 15 anni vive nel villaggio di Todoque. Il sogno di una casa alle Canarie è incenerito.

Francesca Pusek
Condividi