Un'immagine scattata mercoledì a Arenys De Mar nei dintorni di Barcellona (©Reuters)

Il maltempo spaventa l'Europa

Alluvioni in Spagna, Francia e Italia. Ponti crollati, strade invase dal fango. Diversi feriti e almeno un morto in Catalogna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le forti piogge che si sono abbattute sul sud dell'Europa hanno devastato diverse regioni in Spagna, Francia e Italia. Ponti crollati e strade invase dal fango stanno mettendo a dura prova i reparti della protezione civile dei diversi Paesi.

Diversi i feriti nelle isole Baleari e in Catalogna, dove almeno una persona ha perso la vita a causa delle alluvioni improvvise.

La Francia è al lavoro per ripristinare i collegamenti in Aude, Hérault, Ardèche e nei Pirenei orientali mentre la perturbazione si muove verso la Costa azzurra.

In Italia i vigili del fuoco stanno cercando di liberare le strade dal fango nelle regioni del Nord-Ovest più colpite: Liguria, Piemonte e Lombardia. Il Po si è gonfiato di oltre 3,5 metri nelle ultime 24 ore, sotto la spinta dei nubifragi.

Sotto pressione - sottolinea la Coldiretti - anche i grandi laghi, con il Maggiore che è vicino al massimo storico del periodo, con un grado di riempimento di oltre il 160% e un'altezza di 198 centimetri sopra lo zero idrometrico.

ATS/EBU/M. Ang.

Condividi