Il mondo sui balconi

Si moltiplicano i messaggi e le azioni di solidarietà che creano un senso di unione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

“Andrà tutto bene”: prima di diventare un hashtag virale era -ed è- un messaggio di speranza. Questa frase si moltiplica su disegni condivisi in famiglia, sugli striscioni arcobaleno apparsi prima in tutta Italia, a colorare i muri delle case, e poi anche in Ticino.

Ma è così anche in Spagna, in Germania e in Francia. Ovunque, anche in realtà molto più distanti, lo stesso balcone (o la finestra) è diventato qualcosa di più: un rifugio per uscire all’aria aperta, ma anche un luogo di condivisione, dove incrociare -magari- lo sguardo di qualche vicino e scambiarsi due parole, manetendo la giusta distanza.

Un luogo, anche per manifestare vicinanza e solidarietà applaudendo il personale sanitario. Nel video allegato abbiamo raggruppato alcune di queste realtà, vicine e lontane.

r.l.
Condividi