Il supercafone eccolo qua

La commessa lo invita a indossare la mascherina, lui si soffia il naso nella maglietta della donna. Arrestato in Michigan

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Non c'è limite alla prepotenza e al mancato rispetto (anche per la salute) degli altri, nonostante il tempo di pandemia in cui stiamo vivendo. Un uomo prima è entrato in un negozio di Holly (in Michigan) senza mascherina poi, quando la commessa lo ha invitato a indossare il dispositivo di protezione anti-contagio, ha pensato bene di soffiarsi il naso nella maglietta della lavoratrice, in segno di disprezzo.

"Ecco, userò questa (maglietta) come maschera", ha sibilato il cliente, prima di andarsene.

La polizia statunitense, intervenuta nel negozio Dollar Tree, dopo aver visionato le immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso del negozio, è riuscita, dopo tre giorni, a rintracciare l'uomo e lo ha arrestato, con l'accusa di aggressione.

M. Ang.
Condividi