Nel
Nel "Complexo de Alemao" vivono più di 100'000 persone (reuters)

Invasa favela a Rio de Janeiro

Centinaia di agenti delle forze di sicurezza hanno preso il controllo del "Complexo di Alemao"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Centinaia di agenti della polizia militare brasiliana hanno invaso  martedì il Complexo de Alemao, la più grande “favela” di Rio de Janeiro, a nord della città.

L’azione , eseguita con l’appoggio di veicoli blindati e elicotteri, ha avuto luogo dopo degli scontri fra forze di sicurezza e narcotrafficanti. Questi ultimi avevano cominciato una serie di attacchi armati contro la base della Polizia Pacificatrice (Pcc) in rappresaglia, sembra, dell’uccisione di uno di loro.

L’invasione in massa è avvenuta prima dell’alba e nella baraccopoli vige tutt’ora un coprifuoco virtuale. Le scuole pubbliche e molti negozi sono chiusi e anche la teleferica che collega la zona al resto della città è ferma per riparazioni. 

Ats/ZZ

Condividi