Il presidente Gudni Johannesson a spasso con la famiglia a Reykjavik (Archivio Keystone)

Islanda, presidente plebiscitato

Gudni Johannesson è stato rieletto con il 92,2% dei voti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il presidente islandese Gudni Johannesson, in carica da quattro anni, è stato trionfalmente rieletto con il 92,2% dei voti, secondo i risultati finali delle elezioni presidenziali a turno unico pubblicati domenica. Al suo avversario, il candidato di destra Gudmundur Franklin Jonsson, ha raccolto il 7,8% delle 168'821 preferenze espresse.  L'affluenza alle urne è scesa al 66,9%, rispetto al 75,7% del 2016 e al 69,3% del 2012.

La vittoria schiacciante dell'uscente 52enne che prima di abbracciare la politica quale indipendente era professore universitario di storia, veniva data per scontata dai sondaggi che nelle ultime settimane lo davano al 90-94%.

Il risultato ottenuto da Gudni Johannesson non rappresenta però un primato storico per il paese. Nel 1988 gli islandesi avevano riconfermato Vigdis Finnbogadottir (prima donna eletta a capo di uno Stato a livello mondiale nel 1980) con il 94,6%.

Islanda, conferma per Johannesson

Islanda, conferma per Johannesson

TG 20 di domenica 28.06.2020

 
Diem/ATS
Condividi