Jihadi John incappucciato
Jihadi John incappucciato (ansa)

Jihadi John era in Al Qaida

Faceva parte dei London Boys, pianificavano attentati su ordine di bin Laden

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Prima di diventare Jihadi John, Mohamed Emwazi faceva parte di una cellula dormiente di Al Qaida, i London boys, che pianificava di compiere attentati in Gran Bretagna su ordine di Osama bin Laden. Lo rivela il Mail on Sunday. Oltre a Mohamed del gruppo facevano parte altri tre giovani addestrati in un campo di Al Qaida in Somalia.

Inoltre nel 2010 Jihadi John si sentiva perseguitato dai servizi segreti britannici al punto da minacciare il suicidio. Lo rivelano delle mail scritte dal 'boia dell'IS a un giornalista del Mail on Sunday contattato da Emwazi per denunciare i presunti abusi degli 007.

"Sono un condannato a morte", scriveva, "non tanto perché mi ucciderà l'MI5 ma perché un giorno prenderò tante di quelle pasticche che dormirò per sempre. Voglio solo scappare da quelle persone!".

ats/joe.p.

Dal TG20

Dal TG12.30:

Condividi