Jihadi John senza e con passamontagna nero
Jihadi John senza e con passamontagna nero (sky news)

Jihadi John ha anche un volto

Pubblicate le prime foto che ritraggono il boia dell'IS senza la maschera nera

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il premier David Cameron li difende, ma gli agenti segreti di Sua Maestà dovranno dare qualche risposta se vogliono uscire indenni dalla bufera che li ha travolti. Sono accusati di essersi lasciati sfuggire il boia dell'IS e di aver commesso "troppi errori" da quando nel 2009 avevano per la prima volta intuito che Mohamed Emwazi rappresentava un pericolo.

Oggi, oltre ad un nome, Jihadi John ha anche un volto grazie alla pubblicazione delle prime foto che lo ritraggono senza la maschera nera. Mentre cominciano ad emergere i dettagli sul suo passato e su quel tortuoso percorso che da scolaro esemplare tifoso di calcio lo ha portato a diventare un sanguinario terrorista.

Sulle falle nei controlli degli 007 britannici, che già nel 2010 avevano inserito nella loro lista nera Mohamed Emwazi ritirandogli il passaporto, venerdì la commissione parlamentare per la sicurezza britannica ha annunciato un'inchiesta, i cui risultati saranno resi noti però solo dopo le elezioni di maggio.

ats/joe.p.

Condividi