Nello specifico c'è la sospensione dei vari meccanismi di comunicazione e di cooperazione Cina-USA
Nello specifico c'è la sospensione dei vari meccanismi di comunicazione e di cooperazione Cina-USA (Keystone)

La Cina sanziona gli Stati Uniti

Cessa la collaborazione con Washington in vari ambiti in risposta al viaggio a Taiwan di Nancy Pelosi, a sua volta colpita da misure dirette

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Cina ha annunciato venerdì una serie di misure contro gli Stati Uniti in risposta al viaggio della speaker della Camera Nancy Pelosi a Taiwan. Nello specifico, si legge in una nota, c'è la sospensione dei vari meccanismi di comunicazione e di cooperazione Cina-USA, inclusi il dialogo tra i leader militari, i colloqui sul clima, i colloqui sui meccanismi di sicurezza marittima. Inoltre, tra gli otto punti elencati, vi sono anche la cooperazione antidroga, i reati transnazionali e l'immigrazione illegale.

In precedenza, Pechino aveva già deciso di imporre delle sanzioni direttamente a carico di Nancy Pelosi e dei suoi familiari per la visita fatta a Taipei. Lo aveva reso noto il Ministero degli esteri.

La tensione rimane alta nell'area, dove Pechino continua "manovre militari e d'addestramento su vasta scala" attorno all'isola. La dimostrazione di forza cinese contro Taiwan ha incluso il lancio di missili in mare e la minaccia alle acque territoriali dell'isola.

 
ANSA/AFP/YR
Condividi