I due killer di San Bernardino
I due killer di San Bernardino (reuters)

La coppia ispirata dall'IS

Syed Rizwan Farook e la moglie Tashfeen avrebbero sostenuto il sedicente Stato islamico su Facebook

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gli investigatori che indagano sulla strage di mercoledì a San Bernardino, in California, hanno dichiarato alla CNN che Syed Rizwan Farook e sua moglie Tashfeen potrebbero essere stati "ispirati" dall'IS anziché "guidati" dal sedicente Stato islamico. È d’altronde vero che la coppia di attentatori avrebbe scritto un post su Facebook esprimendo sostegno al leader jihadista Abu Bakr al-Baghdadi.

Il post sarebbe stato pubblicato proprio mercoledì, giorno dell’attacco al centro per disabili, da Syed. L’uomo aveva in casa pure documentazione con le istruzioni per fabbricare ordigni riprese dalla rivista di al Qaida, "Inspire", che si possono scaricare da Internet. È con tali informazioni che marito e moglie avevano assemblato le bombe artigianali rinvenute dai poliziotti.

Del resto il capo della Polizia di San Bernardino Jarrod Burguan, ha affermato che gli agenti hanno recuperato una nutrita attrezzatura offensiva tra armi, munizioni ed esplosivi, tale da permettere di portare a termine altri attacchi.

AFP/AP/Reuters

Dal TG 12.30:

San Bernardino, indagini proseguono

San Bernardino, indagini proseguono

TG 12:30 di domenica 06.12.2015

Dal TG20:

Dal telegiornale

Condividi