Un risultato netto
Un risultato netto (keystone)

L'ultimo passo di Helsinki verso la NATO

Il Parlamento, con una maggioranza del 95%, vota a favore dell'adesione all'Alleanza atlantica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Parlamento finlandese ha votato oggi (martedì) in favore dell'adesione alla NATO, con una maggioranza del 95%: al termine di due giorni di dibattito, i "sì" sono stati 188 e i "no" 8.

La strada è così definitivamente spianata per la candidatura di Helsinki, che entrando nell'Alleanza atlantica metterebbe fine a una lunga storia di neutralità militare.

Al centro, sui banchi del Parlamento, la premier Sanna Marin
Al centro, sui banchi del Parlamento, la premier Sanna Marin (keystone)

La decisione è la conseguenza dell'invasione dell'Ucraina da parte della Russia, con cui la Finlandia condivide un confine lungo 1'300 chilometri. La guerra attualmente in corso ha fatto crescere il sostegno popolare a questo passo. Il presidente Sauli Niinistö - che formalmente deve ancora sottoscrivere la richiesta - e la premier Sanna Marin avevano già dichiarato domenica la loro intenzione di fare domanda. La candidatura verrà in seguito depositata a Bruxelles - sede del quartiere generale - insieme a quella svedese firmata in mattinata dalla ministra degli esteri Ann Linde.

Finlandia presenta la domanda per la NATO

Finlandia presenta la domanda per la NATO

TG 12:35 di domenica 15.05.2022

 

Perché l'adesione diventi effettiva, tutti e 30 i membri attuali dovranno dare il loro assenso. L'unica resistenza annunciata è quella della Turchia, che si dice contraria e che potrebbe quindi porre delle condizioni per il suo beneplacito. Tanto Helsinki quanto Stoccolma intendono inviare delegazioni ad Ankara prima della fine della settimana.

 
ATS/pon
Condividi