Ore difficili per il capo del Governo di Sua Maestà (reuters)

May perde pezzi

Dimissioni in serie dall'Esecutivo della premier britannica, dopo la bozza d'accordo per l'attuazione della Brexit

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si registra un'ondata di dimissioni dal Governo di Theresa May, giovedì mattina, dopo la tormentata elaborazione della bozza d'accordo sull'uscita del Regno Unito dall'UE.

Poco dopo l'annuncio delle dimissioni di Dominic Raab, il ministro incaricato proprio per il delicato dossier, a comunicare la loro uscita dall'Esecutivo sono state la ministra del lavoro Esther McVey e la sottosegretaria Suella Braverman. Salgono così a 4 le defezioni dal Governo ufficializzate stamani. Nelle scorse ore aveva infatti reso note le sue dimissioni per protesta anche Shailesh Vara, segretaria di Stato per l'Irlanda del nord.

La premier, intanto, si dice comunque determinata ad andare avanti e difende l'intesa raggiunta con Bruxelles, parlando di una scelta attuata "nell'interesse nazionale".

Red.MM/ARi

Brexit, il Governo britannico perde pezzi

Brexit, il Governo britannico perde pezzi

TG 12:30 di giovedì 15.11.2018

Condividi