In salvo sull'isola di Lesbos
In salvo sull'isola di Lesbos (keystone)

Migranti, parla Tsipras

"Abbiamo bisogno della solidarietà europea", afferma il premier ellenico; UNHCR: "Caos totale"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Grecia non possiede le strutture necessarie per affrontare l’arrivo di migliaia di migranti. Lo ha affermato venerdì il primo ministro Alexis Tsipras, facendo appello a una solidarietà europea.

Secondo le cifre fornite dall’Alto Commissariato per i rifugiati delle Nazioni Unite (UNHCR) sono 50'000 i profughi giunti sulle coste elleniche nel solo mese di luglio, provenienti soprattutto da Siria e Afghanistan.

L’organo dell’ONU, che si è espresso pure sulla situazione a Calais, nel nord della Francia, ha invitato Atene ad intervenire per mettere fine al "caos totale".

Reuters/AlesS

Il nostro dossier:

 
Condividi