Respinti al confine tra Guatemala e Messico dalla Guardia Nacional messicana (keystone)

Migranti respinti dal Messico

Una carovana composta da circa 1'550 persone è stata bloccata al confine con il Guatemala

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Circa 1'550 migranti centroamericani che compongono una carovana migratoria che vuole raggiungere gli USA, sono stati respinti nella fine settimana alla frontiera tra Guatemala e Messico dai militari della Guardia nazionale messicana.

Il gruppo ha tentato di entrare nel paese attraverso il ponte Rodolfo Robles, sul fiume Suchiate, senza mostrare i documenti. I soldati, dopo alcune tensioni, hanno chiuso le recinzioni prima di ricorrere all’uso di gas urticante.

Il gruppo, composto da uomini, donne, bambini e anziani partiti il 15 gennaio dall’Honduras ha minacciato di entrare in Messico con la forza.

ats/mrj

Condividi