Nuovi guai giudiziari per Kevin Spacey

TG 20 di giovedì 26.05.2022

Molestie sessuali, incriminato Kevin Spacey

Lo ha reso noto la divisione crimini speciali della Procura a Londra. I fatti risalgono a un periodo compreso tra il 2005 e il 2013

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'attore Kevin Spacey è stato incriminato dalla giustizia britannica con quattro capi di imputazione per aggressione sessuale nei confronti di tre uomini. Lo ha affermato il Crown Prosecution Service (CPS). "La CPS ha autorizzato un procedimento penale contro Kevin Spacey, 62 anni, per quattro capi d'accusa di aggressione sessuale nei confronti di tre uomini", ha dichiarato in un comunicato Rosemary Ainslie, capo della divisione crimini speciali della Procura.

"È stato anche accusato di aver indotto una persona a praticare attività sessuali con penetrazione senza il suo consenso", ha aggiunto, precisando che le accuse "fanno seguito a una revisione delle prove raccolte dalla Polizia metropolitana nel corso delle indagini". I fatti si sono svolti in un periodo compreso tra marzo 2005 e aprile 2013.

Due capi di imputazione riguardano aggressioni sessuali avvenute nel marzo 2005 a Londra ai danni dello stesso denunciante. Un'altra violenza sessuale riguarda un secondo denunciante nell'agosto 2008, anch'egli coinvolto in un'attività sessuale con penetrazione senza il suo consenso. Infine, Kevin Spacey è accusato di una quarta aggressione sessuale su una terza denunciante nell'aprile 2013 nel Gloucestershire (Inghilterra sud-occidentale).

La polizia londinese aveva aperto un'indagine dopo aver ricevuto denunce di aggressioni sessuali nei confronti dell'attore, alcune delle quali sarebbero state commesse nella zona di Lambeth, a Londra, dove si trova il teatro Old Vic, di cui Spacey è stato direttore artistico tra il 2004 e il 2015.

TG/Red.MM
Condividi