Da giorni vagava nel fiume (keystone)

Morto il beluga che si era perso nella Senna

Il cetaceo, in cattive condizioni di salute, ha dovuto essere soppresso durante il trasporto verso la costa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il beluga che da giorni si era perso nella Senna è morto durante il trasporto in camion verso la costa, secondo quanto annunciato nella tarda mattinata di mercoledì dalla prefettura. Stando a quanto precisato da un responsabile dei servizi veterinari dei pompieri dell'Essonne, l'animale ha dovuto essere soppresso a causa del degradarsi delle sue condizioni di salute.

 

Nel corso della notte, con un'operazione durata diverse ore, il cetaceo era stato recuperato con una rete e una gru nei pressi di una chiusa a Saint-Pierre-la-Garenne, a metà strada fra Rouen e Parigi e a un centinaio di chilometri dall'oceano.

Un beluga nella Senna

Un beluga nella Senna

TG 20 di venerdì 05.08.2022

 

L'intenzione era quello di portarlo a Ouistreham, sulla costa occidentale della Francia, dove un bacino con acqua salata doveva ospitarlo per tre giorni e dargli così il tempo di riprendersi dall'esperienza nel fiume, un ambiente inusuale per una specie che vive abitualmente in zone fredde.

Condividi