Durante il processo d'appello l'oppositore russo era collegato in remoto rinchiuso in una gabbia
Durante il processo d'appello l'oppositore russo era collegato in remoto rinchiuso in una gabbia (keystone)

Navalny, confermata condanna a 9 anni

In appello la giustizia russa ha ribadito la pena dell’oppositore russo, spostandolo in un regime di detenzione severo - "Disprezzo il vostro tribunale"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I tribunali russi hanno confermato martedì la condanna a nove anni di carcere per il leader dell'opposizione Alexei Navalny, accusato di "frode" e "oltraggio alla corte". Il principale oppositore di Putin è stato condannato in un processo ritenuto di matrice palesemente politica. Navalny sarà inoltre trasferito in un centro detentivo a "regime severo", con condizioni più dure e dove saranno permesse meno visite dei familiari.

Gli avvocati di Navalny hanno immediatamente dichiarato che faranno ricorso contro la sentenza.

Alexei Navalny è apparso in videoconferenza dalla colonia di Pokrov, a 100 km da Mosca, dove sta scontando la sua prima condanna. Rinchiuso in una gabbia, ha ascoltato il verdetto con attenzione e, chiamato a parlare prima della fine del procedimento, non ha usato mezzi termini, nonostante i diversi richiami della corte. "Disprezzo il vostro tribunale, il vostro sistema", ha detto, definendo il processo "senza senso".

Nuova condanna per Navalny

Nuova condanna per Navalny

TG 20 di martedì 22.03.2022

 
ATS/AFP/dielle
Condividi