Alexy Navalny in un'immagine scattata ieri a Mosca (©Keystone)

"Navalny va liberato"

L'appello è della Corte europea dei diritti umani secondo la quale in carcere la vita del dissidente è in pericolo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Corte europea dei diritti umani ha chiesto a Mosca di liberare Alexy Navalny perché in prigione la sua vita è in pericolo. La richiesta della Corte, si specifica in una nota, ha effetto immediato.

La decisione dei giudici di Strasburgo, si spiega nella nota, risponde alla richiesta inoltrata dallo stesso Navalny il 21 gennaio.

La Corte, dopo aver posto una serie di domande al Governo russo inerenti la sicurezza in prigione dell'oppositore politico, ha stabilito che "la natura e il grado del rischio per la vita di Navalny" dimostrano la necessità di domandarne la liberazione.

Il ministro della Giustizia russo Konstantin Chuychenko, citato da Interfax, si è affrettato a far saper che la richiesta è "priva di base legale" e pertanto "inapplicabile".

Alexey Navalny condannato

Alexey Navalny condannato

TG 20 di martedì 02.02.2021

 
ATS/SP
Condividi