intervista al portavoce dei talebani

TG 20 di lunedì 06.09.2021

"Non faremo male a nessuno"

Il portavoce dei talebani Zabiullah Mujahid ha parlato del futuro dell'Afghanistan, tra Governo e relazioni con l'esterno

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Non abbiamo nessun problema con chi se ne è andato. Tutti sono i benvenuti, anche se qualcosa andrà contro i valori islamici, ma assicuro che l'Emirato islamico non farà del male a nessuno e sta già pensando a un sistema di Governo per il futuro". È con queste parole che il portavoce dei talebani, Zabiullah Mujahid, ha parlato dell'Afghanistan che verrà a Filippo Rossi, collaboratore del TG.

Sull'attuale incertezza che attanaglia il Paese, Mujahid ha dichiarato che tutto si risolverà a breve: "Per quanto riguarda i problemi legati alla crisi economica e politica, visto il vuoto di Governo, verranno risolti non appena annunceremo il nostro gabinetto. Il Governo ricomincerà a lavorare, così come le banche, i ministeri e le frontiere. Dobbiamo creare un Paese sicuro per gli investitori. Tutto sarà risolto nelle prossime settimane".

Punto focale per i talebani sembra essere quello di mantenere buoni rapporti sia con gli Stati confinanti, sia con il resto del mondo: "Vogliamo mantenere buoni rapporti con i nostri vicini, ma anche con l'Europa e gli Stati Uniti. Siamo felici che Cina e Russia abbiano dichiarato di non ingerire negli affari interni afghani. Noi ci preoccupiamo della nostra religione, dei nostri valori e tradizioni. Chiediamo al mondo di rispettare la nostra scelta".

 
TG/FD
Condividi