"Non votate nostro fratello"

Il candidato repubblicano Paul Gosar vittima dei suoi stessi familiari: sei di loro spiegano in un video perché non lo sostengono

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dentista e politico statunitense, Paul Gosar siede da 5 anni al Congresso americano come rappresentante dell’Arizona. A queste elezioni di metà mandato si ripresenta ma senza poter contare sull’appoggio di gran parte della sua famiglia.

I suoi 6 fratelli si sono infatti schierati contro di lui… appoggiando il suo avversario democratico David Brill e apparendo in un suo video promozionale dove spiegano perché non lo voteranno.

La vicenda ha scosso l’85enne Bernadette, madre di Paul: “Che i miei figli abbiano una visione diversa del mondo e della politica non è una novità”   ha detto “ma che qualcuno a Washington abbia usato queste divisioni familiari per tirare l’acqua al proprio mulino senza considerare il mio dolore di madre, questo mi sciocca”. Paul, da parte sua, ha detto che alla fine la vicenda verrà risolta tra le mura di casa… “ci vediamo da mamma e papà”.

Bleff/mf
Condividi