Fino ad oggi quasi 2’500 persone sono state contagiate, di queste 1’665 sono morte (Keystone)

Nuovo allarme Ebola in Congo

Il monito dell'OMS: l'arrivo del virus nella città di Goma potrebbe imprimere una forte accelerazione ai contagi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Riparte da Ginevra l’allarme Ebola che minaccia nuovamente la Repubblica democratica del Congo. Il suo arrivo nella città di Goma, nel fianco orientale del paese, potrebbe imprimere una forte accelerazione ai contagi. L'Organizzazione mondiale della sanità ha organizzato una riunione di donatori, per finanziare la lotta contro il virus.

Fino ad oggi quasi 2’500 persone sono state contagiate dal focolaio in corso, di queste 1’665 sono morte. Il comitato fino adesso si era già riunito tre volte e aveva deciso di non dichiarare l'epidemia come un'emergenza internazionale.

Questo primo caso a Goma, tuttavia, "è uno sviluppo molto preoccupante" che rappresenta una potenziale "svolta nel gioco", ha dichiarato Tedros Adhanom Ghebreyesus, capo dell'organizzazione.  "Abbiamo a che fare con uno dei virus più pericolosi del mondo in una delle aree più pericolose", ha aggiunto.

AFP/ANSA/ATS/Nad
Condividi