Le operazioni di recupero dei corpi
Le operazioni di recupero dei corpi (keystone)

Oltre 100 morti sulla spiaggia

Le vittime sono decedute in un naufragio al largo delle coste libiche

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I corpi di oltre 100 migranti annegati, tra cui quelli di molte donne e alcuni bambini, sono stati recuperati sulle spiagge della Libia occidentale nella giornata di giovedì, e le operazioni sono ancora in corso, secondo quanto comunicato dalla Mezzaluna rossa e dalla marina libica.

I corpi, secondo il protavoce della Mezzaluna rossa, sono cominciati a emergere a Zuara giovedì mattina e sarebbero tutti migranti africani che tentavano di attraversare il Mediterraneo.

 

Secondo informazioni non ancora confermate, si tratta delle persone morte in naufragi avvenuti la scorsa settimana, quando due gommoni si erano sgonfiati.

Morti anche a Creta

Sempre venerdì al largo dell'isola di Creta sono stati ritrovati i corpi di nove persone e ne sono state tratte in salvo altre 340, ha indicato la guardia costiera.

ANSA/AFP/sf

Condividi