Anche per Anthony Fauci la mutazione,
Anche per Anthony Fauci la mutazione, "secondo dati preliminari potrebbe non risultare in una malattia così grave come temuto inizialmente" (archivio keystone)

Omicron: “Fiducia su efficacia vaccini”

Micheal Ryan, responsabile emergenze dell’OMS: “Finora non riscontriamo aumento gravità, ma è ancora presto per giudizio"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Non c'è ragione di dubitare" che gli attuali vaccini proteggano i pazienti infettati dalla variante Omicron da gravi forme di Covid-19. Lo ha detto martedì all'AFP il responsabile delle emergenze dell'OMS Michael Ryan.

"Abbiamo vaccini molto efficaci che finora hanno dimostrato di essere efficaci contro tutte le varianti, in termini di gravità della malattia e di ospedalizzazione, e non c'è motivo di pensare che questo non sarebbe il caso con Omicron”, ha detto il dottor Ryan in una rara intervista faccia a faccia.

"Il comportamento generale che stiamo vedendo finora non mostra un aumento della gravità. In effetti, alcuni luoghi dell'Africa meridionale stanno riportando sintomi più lievi", ha detto anche il medico, facendo eco a ciò che l'eminente scienziato statunitense Anthony Fauci aveva detto in precedenza, sempre all'AFP. Per Fauci la mutazione, "secondo dati preliminari" - ha detto ai media USA - potrebbe non risultare in una malattia così grave come temuto inizialmente.

"E' troppo presto per dare un giudizio definitivo - ha poi messo in guardia il consigliere medico del presidente Biden - e dobbiamo essere davvero molto attenti prima di determinare se Omicron è più o meno grave rispetto a Delta, ma sinora i segnali sono un po' incoraggianti".

Una visione ribadita appunto da Micheal Ryan: "Dobbiamo essere molto attenti a come analizziamo i dati”. Il dottore dell’OMS ha ripetutamente sottolineato che si è all'inizio degli studi di una variante che è stata rilevata solo il 24 novembre dalle autorità sudafricane e da allora è stata individuata in decine di Paesi.

La comparsa di questa variante ha causato un po' di panico, in particolare in Europa, che sta già vivendo una quinta ondata massiccia di casi di Covid-19 causati dalla variante Delta.

L'anticorpo ticinese protegge da Omicron

L'anticorpo ticinese protegge da Omicron

TG 12:30 di martedì 07.12.2021

 
ATS/dielle
Condividi