La decisione è stata presa dopo accertamenti a bordo della nave (keystone)

Open Arms, ordinato lo sbarco

La procura di Agrigento ha disposto il sequestro della nave - Inchiesta per sequestro di persona e omissione d'atti d'ufficio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La situazione dei migranti bloccati a bordo della Open Arms da quasi tre settimane davanti alle coste di Lampedusa è stata sbloccata da un intervento della procura di Agrigento.

Open Arms, interviene la procura

Open Arms, interviene la procura

TG 20 di martedì 20.08.2019

 

Dopo gli accertamenti a bordo e vista la difficile situazione sull'imbarcazione, è stato disposto il sequestro della nave e l'immediato sbarco dei profughi sull'isola siciliana.

I magistrati, oltre all'inchiesta per sequestro di persona avviata nei giorni scorsi, avrebbero aperto anche un fascicolo a carico di ignoti per omissione e rifiuto di atti d'ufficio.

Altri migranti sempre in mare

Nelle acque del Mediterraneo, tra Malta e l'Italia, resta la Ocean Viking, nave di Medici senza frontiere e SOS Mediterranée, alla ricerca di un porto a cui attraccare. A bordo vi sono 356 persone.

ANSA/AFP/sf
Condividi