All'uscita dal palazzo del Governo
All'uscita dal palazzo del Governo (keystone)

Perù, si è dimesso Kuczynski

Il presidente, accusato di corruzione, evita così di essere rimosso dal Parlamento

Il presidente peruviano Pedro Pablo Kuczynski, eletto nel giugno del 2016, si è dimesso dal suo incarico, alla vigilia di un voto di impeachment previsto al Parlamento di Lima per le accuse di corruzione che gli sono state rivolte alla luce dei suoi rapporti con la multinazionale brasiliana Odedrecht. Inoltre, Kuczynski è accusato di presunti pagamenti a deputati in cambio del loro sostegno.

"Di fronte a questa situazione che mi fa apparire ingiustamente colpevole", ha detto in un messaggio alla nazione trasmesso in diretta televisiva, "penso che la cosa migliore da fare per il paese sia lasciare il mio posto". Kuczynski ha ribadito di aver sempre svolto il suo compito onestamente.

Se il Congresso accetterà le dimissioni, gli subentrerà il vice Martin Vizcarra.

pon

Perù, le dimissioni del presidente

Perù, le dimissioni del presidente

TG 12:30 di giovedì 22.03.2018

Condividi