Il trattamento riservato a Ursula von der Leyen genera ancora polemiche
Il trattamento riservato a Ursula von der Leyen genera ancora polemiche (Keystone)

"Protocollo standard" per Ursula

Il trattamento riservato alla presidente della Commissione europea von der Leyen è quello abituale, secondo Ankara. E Michel, finito sulla graticola, minimizza

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Durante la visita" di martedì ad Ankara dei presidenti della Commissione e del Consiglio europei, Ursula von der Leyen e Charles Michel, "è stato seguito il protocollo standard". Lo affermano fonti governative turche, secondo le quali la presidente della Commissione europea non è stata trattata in modo diverso. D’altronde “la delegazione UE non ha chiesto una diversa disposizione. In questa situazione, ci saremmo aspettati che i due ospiti si fossero accordati tra loro", precisano da Ankara.

Dal canto suo, dopo le critiche roventi nei suoi riguardi in merito a una mancanza di cortesia – soprattutto nei confronti di una signora – Charles Michel su Facebook si è affrettato a dichiarare che lo sgarbo di Erdogan verso Ursula von der Leyen è stato frutto "di un'interpretazione rigorosa da parte turca delle norme protocollari" che "ha prodotto una situazione sconfortante: il trattamento differenziato o addirittura diminuito della presidente della Commissione europea".

Secondo Charles Michel le immagini "hanno dato l'impressione che sarei stato insensibile alla situazione. Nulla di più distante dalla realtà e dai miei sentimenti. E sul momento, pur percependo il carattere deplorevole della situazione, abbiamo scelto di non aggravarla con un incidente pubblico".

UE-Turchia: una sedia che imbarazza

UE-Turchia: una sedia che imbarazza

TG 20 di mercoledì 07.04.2021

ATS/EnCa
Condividi