Putin: "Risponderemo agli USA"

Il presidente russo: "Pronti al dialogo ma se gli Stati Uniti piazzeranno i loro missili in Europa, adotteremo contromisure"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Gli Stati Uniti, con il loro sistema di scudo missilistico, puntano al dominio globale, ma non si devono illudere: noi svilupperemo sempre misure adeguate di risposta". Lo ha detto mercoledì il presidente russo Vladimir Putin, nel corso del suo messaggio alle Camere riunite.

Il presidente russo Vladimir Putin
Il presidente russo Vladimir Putin (keystone)

La Russia "non ha intenzione di dislocare per prima" i missili a corto e medio raggio, proibiti dal trattato INF, ma "se gli Stati Uniti piazzeranno i loro razzi in Europa" la Russia "risponderà" per proteggere la sua sicurezza nazionale".

La Russia è pronta "a colloqui sul tema del disarmo" ma non è più disposta a "bussare a porte chiuse": ha detto Putin, aggiungendo che Mosca vuole con gli USA relazioni "amichevoli". "Noi non siamo interessati al confronto e non lo vogliamo - ha affermato - specialmente con una potenza globale".

L'amministrazione di  Donald Trump ha recentemente sospeso l'accordo INF del 1987 tra Mosca e Washington che vieta i missili nucleari a media e breve gittata. La Russia ne ha subito seguito l'esempio.

ATS/M. Ang.

Condividi