Riaprono le scuole in Cina

Negli istituti scolastici superiori della provincia di Guizhou tornano sui banchi migliaia di studenti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nella provincia cinese di Guizhou le scuole superiori sono state riaperte. Dopo la sospensione delle lezioni in seguito all’epidemia di coronavirus, domenica, centinaia di migliaia di studenti sono tornati sui banchi scolastici.

Per permettere il rientro dei giovani in sicurezza, sono state adottate numerose misure per limitare ogni possibilità di contagio. Gli allievi sono ammessi solo dopo una serie di test che comprovino il loro stato di salute, come la misurazione della temperatura. Le aree e le attività didattiche sono state riorganizzate in modo da scongiurare infezioni. Nei dormitori sono ammessi al massimo quattro persone e le porte devono rimanere aperte per assicurare la ventilazione.

Nella provincia di Guizhou non si registrano nuovi contagi da una decina di giorni e le scuole erano state chiuse a fine gennaio. Dei segnali che lasciano ben sperare studenti e docenti elvetici, che almeno fino al 4 aprile non potranno tornare a scuola.

EBU/PSo
Condividi