Un'immagine dell'operazione
Un'immagine dell'operazione (keystone)

Rimorchiato cargo alla deriva

L'operazione di recupero del "Modern Express" nel golfo di Guascogna è iniziata lunedì

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un rimorchiatore spagnolo è riuscito ad agganciare con successo il Modern Express, il cargo alla deriva da una settimana nel golfo di Guascogna, lunedì in mattinata, quando si trovava a circa 45 chilometri dalla costa francese. Il mare grosso degli ultimi giorni aveva impedito alle squadre di soccorso di iniziare i lavori. La nave di 164 metri è diretta a ovest e viaggia alla velocità di 3 nodi.

Il mare grosso degli ultimi giorni aveva impedito l'inizio delle operazioni
Il mare grosso degli ultimi giorni aveva impedito l'inizio delle operazioni (keystone)

L'operazione, molto complessa perchè la nave era inclinata di oltre 50 gradi, "sta procedendo con successo", ha riferito il portavoce della prefettura marittima dell'Atlantico. Gli esperti hanno dichiarato che il cargo, qualora quest'ultimo tentativo dovesse fallire, potrebbe schiantarsi contro la costa meridionale della Francia tra la sera di lunedì e martedì mattina.

Il cargo era alla deriva da una settimana
Il cargo era alla deriva da una settimana (keystone)

Il convoglio trasporta circa 3'600 tonnellate di legname e diversi macchinari da cantiere, ma l'attenzione dei soccorritori è concentrata soprattutto sulle circa 300 tonnellate di carburante a bordo, che in caso di forte impatto con la costa potrebbero essere riversate in mare. I 22 membri dell'equipaggio sono stati tratti in salvo la settimana scorsa.

 

ATS/ads

 

Condividi