Theresa May ha annunciato il rinvio alla Camera dei comuni (Keystone)

Rinviato il voto sulla Brexit

Theresa May prende tempo e annuncia la decisione alla Camera dei Comuni

In Gran Bretagna il voto decisivo sull'accordo di Brexit, previsto per martedì in Parlamento, è stato rinviato. Lo ha comunicato lunedì la stessa prima ministra, parlando alla Camera dei Comuni.

Theresa May intende così ridefinire le condizioni per l'attuazione, anche solo teorica, del meccanismo del backstop sul confine irlandese, attribuendo un ruolo al Parlamento britannico in modo da dare a questo strumento "legittimità democratica". 

Lo ha reso noto la stessa premier illustrando le ragioni del rinvio del voto di ratifica del suo contestato accordo e i chiarimenti che spera di ottenere in nuovi colloqui con Bruxelles. La decisione è stata accolta da urla di disapprovazione, con alcuni parlamentari che hanno chiesto le sue dimissioni. Una notizia che ha avuto una conseguenza diretta sui mercati dove la sterlina ha perso di valore scivolando fino a 1,2507 dollari, il livello più basso da circa 20 mesi.

 
 

Diem

Condividi