Salvati dalla birra

L'abbazia di Mount Saint Bernard ha trovato il modo di sopravvivere ed è entrata a far parte di un gruppo molto ristretto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono solo 12 le birre che nel mondo hanno ricevuto la certificazione dell'Associazione trappista internazionale, al termine di un severo esame che dura diversi anni. L'ultima arrivata è la Tynt Meadow, una ale scura e forte che viene dall'Abbazia di Mount Saint Bernard, nel Leicestershire, a nord di Londra.

Da qualche tempo i monaci hanno fatto di necessità virtù, cambiando il modello economico che dopo quasi 200 anni aveva smesso di funzionare e li aveva ormai portati sull'orlo del fallimento: addio alla produzione di latte, sono stati venduti gli animali per investire nella produzione di una birra artigianale, 300'000 bottiglie l'anno. Fino all'imbottigliamento compreso, tutto avviene nel monastero. La ricetta è nuova, adatta ai palati britannici, e non una copia di quelle dei loro "colleghi" belgi e olandesi, la componente manuale e la scelta degli ingredienti sono importanti.

 
TG/pon
Condividi