I trafficanti tenevano in ostaggio migranti in attesa dei soldi dalle famiglie
I trafficanti tenevano in ostaggio migranti in attesa dei soldi dalle famiglie (keystone)

Scafisti eritrei in manette

Il gruppo arrestato in Italia organizzava viaggi clandestini dalla Libia all'Europa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una rete criminale che gestiva il traffico di persone dalla Libia all’Europa è stata sgominata in Italia. La polizia ha arrestato 11 eritrei a Catania, dove 9 migranti, di cui 8 minorenni, erano tenuti in ostaggio in attesa dell’invio dei soldi da parte delle famiglie rimaste in Africa.

Il gruppo era tenuto sotto controllo dalla polizia dallo scorso maggio e in 5 mesi ha organizzato almeno 23 viaggi di cui uno, alla fine di giugno, aveva causato 244 morti in un naufragio al lago delle coste libiche.

Gli arrestati, tra i 18 e i 30 anni di età, sono accusati di associazione a delinquere per immigrazione clandestina.

RG/ANSA/sf

Condividi