Il cantante si è unito allo Stato islamico nel 2012
Il cantante si è unito allo Stato islamico nel 2012 (Keystone/Twitter)

Siria, ucciso rapper tedesco

Denis Cuspert, influente reclutatore dell'IS, colpito da un raid statunitense lo scorso 16 ottobre

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Denis Cuspert, un rapper tedesco divenuto un influente reclutatore dell'autoproclamato Stato islamico (IS), è stato ucciso due settimane fa in un raid in Siria della coalizione a guida americana. Lo hanno confermato oggi, venerdì, funzionari dell'amministrazione americana alla Cnn. Cuspert, il cui nome d'arte era "Deso Dogg", era finito nella lista nera degli Stati Uniti

Il cantante, che aveva assunto il nome di Abu Talha al-Almani, si era unito all'IS nel 2012, dopo la conversione all'islam radicale e il suo avvicinamento al gruppo filo-jihadista tedesco Millatu Ibrahim.

La notizia della sua uccisione in un raid nei pressi di Raqqa era stata diffusa dagli attivisti della città lo scorso 17 ottobre (il mezzo su cui viaggiava è stato colpito il 16) ed è stata confermata oggi da funzionari dell'amministrazione americana.

ANSA/ads

Dal TG12.30:

Siria, ucciso rapper tedesco

Siria, ucciso rapper tedesco

TG 12:30 di venerdì 30.10.2015

 
Condividi