La polizia sta indagando, l'ipotesi è che si tratti di un atto terroristico (El Mundo)

Spagna: assalto in chiesa con un machete

Almeno una persona è stata uccisa e 4 sono rimaste ferite nella città di Algeciras. Il presunto omicida è stato arrestato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Almeno una persona è stata uccisa e quattro sono rimaste ferite da un uomo che brandiva un machete nella chiesa di San Isidro, nella città di Algeciras, nel sud della Spagna. Secondo le prime notizie la persona uccisa è un sagrestano, mentre tra i feriti c'è un prete.

La polizia ha arrestato il presunto autore dell'attacco, che secondo fonti del Ministero dell'Interno spagnolo citate dall'Efe è avvenuto, appunto, con un machete. Una persona è risultata ferita gravemente all'interno della chiesa, dove è avvenuta l'irruzione attorno alle 20.00. La persona deceduta è invece morta all'esterno della chiesa. Si tratta del sagrestano della chiesa di San Isidro, conosciuto come padre Diego, secondo la televisione pubblica spagnola Tve. Il parroco della stessa chiesa, padre Pablo, è risultato ferito e si trova in condizioni stabili, secondo quanto detto dal sindaco di Algeciras, José Ignacio Landaluce, alla stessa emittente.

Sui fatti sono in corso indagini, la natura dell'attacco non è stata ancora determinata, aggiungono le stesse fonti. Una delle linee di indagine seguite dalle autorità per l'attacco è comunque quella di un possibile attacco terroristico, riferiscono fonti giudiziarie alle agenzie di stampa Efe ed Europa Press.

Fonti del ministero dell'Interno spagnolo hanno indicato che i feriti sono più di uno, anche se il numero non è stato specificato. I quotidiani El País ed El Mundo parlano di quattro feriti in totale.

ATS/M. Ang.
Condividi