Spagna, cariche della polizia

Proteste all'aeroporto di Barcellona dopo la sentenza di condanna per gli indipendentisti catalani - 180 voli cancellati e 37 feriti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La polizia spagnola ha caricato i manifestanti catalani che protestavano all'ingresso dell'Aeroporto internazionale di Barcellona. Un video mostra alcuni agenti che usano i manganelli su dei manifestanti, alcuni incappucciati e mascherati. Secondo le autorità sanitarie, 37 persone sono state ferite durante gli scontri.

Le contestazioni sono scoppiate lunedì dopo il pronunciamento della Corte Suprema che ha condannato nove leader separatisti a pene detentive tra i 9 e i 13 anni in relazione alla proclamazione di indipendenza del Parlamento catalano dell’ottobre 2017.

Dopo le prime manifestazioni spontanee in diverse località della Catalogna, migliaia di persone si sono dirette verso l'aeroporto per cercare di bloccare le operazioni dello scalo. A causa delle proteste, almeno 20 voli sono stati cancellati. A Girona è stato bloccato anche il traffico dei treni di alta velocità.

 

Intanto sempre lunedì è stato riattivato l'ordine di arresto internazionale per Carles Puigdemont. L'ex presidente del Governo regionale ha dichiarato che la sentenza della Corte suprema è "inumana e ingiusta" è ha lanciato un appello alla mobilitazione non violenta di tutta la Catalogna.

 
Reuters/eb/RG
Condividi