Gotabaya Rajapaksa mentre si sta recando ai seggi elettorali sabato (Reuters)

Sri Lanka a Gotabaya Rajapaksa

Il fratello minore dell'ex capo di Stato Mahinda si è imposto nelle elezioni presidenziali svoltesi sabato nell'isola asiatica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gotabaya Rajapaksa ha vinto le elezioni presidenziali in Sri Lanka. Candidato del partito al potere, ha sconfitto il ministro uscente Sajith Premadasa, che domenica ha riconosciuto la vittoria del rivale e sottolineato in una dichiarazione che onorerà il volere dei cittadini emerso dalle urne sabato.

Rajapaksa era in carica come capo della Difesa durante la guerra civile mentre alla presidenza vi era suo fratello, Mahinda Rajapaksa. La sua campagna si è basata soprattutto sui richiami del nazionalismo singalese. Il “clan” legato a questa famiglia ha guidato l’isola per un decennio con il pugno di ferro.

Il portavoce di Gotabaya Rajapaksa ha descritto l'esito del voto come una “vittoria del popolo”. A scrutinio quasi completato, il neopresidente ha superato la maggioranza necessaria di preferenze del 50% più una. La svolta preoccupa la vicina India e l'Occidente, per la vicinanza della nuova dirigenza alla Cina.

ANSA/Reuters/EnCa
Condividi