Numeri di morti e contagiati impressionanti in Nord Italia
Numeri di morti e contagiati impressionanti in Nord Italia (keystone)

"Sta scomparendo una generazione"

Coronavirus, la testimonianza di un sindaco della Valseriana, in provincia di Bergamo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Siamo un Paese di duemila abitanti e questa settimana abbiamo avuto 18 decessi". Al sindaco di Selvino, Diego Bertocchi, basta questa cifra per spiegare la gravità della situazione nel suo comune, dove prima del Coronavirus morivano mediamente 7-8 in un anno.

"Abbiamo una situazione al limite della sostenibilità anche dal punto di vista dei posti al cimitero", dice il sindaco, a Selvino le cremazioni e le tumulazioni sono ferme. Nella stessa Bergamo 15 camion dell'esercito hanno dovuto trasportare i defunti in altre province. Persone che "molte volte muoiono da sole in ospedale, non riescono neanche a vedere per l'ultima volta i propri cari".

E a Selvino, come nei comuni vicini tra i quali Nembro, Zegno e Alzano Lombardo "sta andando a venire meno una generazione di persone che ha fatto la storia di questi paesi".

 

Thomas Paggini
Condividi