Frank-Walter Steinmeier non è andato molto per il sottile con Vienna
Frank-Walter Steinmeier non è andato molto per il sottile con Vienna (Reuters)

Steinmeier bacchetta l'Austria

Per il ministro degli Esteri tedesco la chiusura del Brennero sarebbe drammatica pure per Vienna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Penso che nel caso del Brennero occorra distinguere tra una certa retorica ispirata a fatti di politica interna, una campagna elettorale piuttosto rovente e la politica vera e propria. Le conseguenze della chiusura del Brennero sarebbero drammatiche anche per l'Austria".

Lo ha affermato domenica il ministro degli Esteri tedesco, Frank-Walter Steinmeier, in un'intervista al quotidiano italiano La Repubblica in cui sottolinea che la "chiusura della frontiera macedone ha prodotto 50’000 profughi in Grecia e solo l'accordo con Ankara sta ponendo le basi perché la Turchia accolga più richiedenti l’asilo".

Secondo il politico germanico "sono pochi quelli che ancora tentano di raggiungere le isole greche. E la rotta balcanica, almeno in questo momento, sta perdendo importanza". Per Steinmeier, inoltre, l’intesa con la Turchia "sta producendo risultati concreti, tanto che nelle tre settimane precedenti all'intesa circa 27’000 profughi erano arrivati dalla Turchia in Grecia, mentre nei 21 giorni seguenti sono meno di 6’000".

ATS/Reuters/EnCa

Condividi