Il presidente americano Donald Trump
Il presidente americano Donald Trump (©Keystone)

"Stop alle sanzioni alla Turchia"

Lo ha annunciato il presidente americano Donald Trump parlando alla Casa Bianca

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Gli Usa toglieranno le sanzioni alla Turchia, dopo la tregua in Siria. Lo ha dichiarato il presidente statunitense Donald Trump parlando dalla Casa Bianca.

La tregua in Siria sta tenendo molto bene e la Turchia ha detto che la renderà permanente, ha aggiunto il tycoon, precisando inoltre che un piccolo numero di soldati resterà nell'area dove c'è il petrolio.

Se la Turchia non onora i suoi impegni, in particolare sui diritti umani, gli Usa si riservano tuttavia il diritto di imporre sanzioni, inclusi i dazi sull'acciaio e su altri prodotti, ha aggiunto Trump.

In mattinata la Turchia aveva annunciato che non avrebbe ripreso la sua offensiva militare lanciata il 9 ottobre nel nord della Siria, visto che le forze curde si sono ritirate dalle zone di frontiera conformemente all'accordo raggiunto cinque giorni fa con il vicepresidente degli Stati Uniti Mike Pence.  

Martedì pomeriggio il presidente russo, Vladimir Putin, e quello turco, Recep Tayyip Erdogan, avevano concordato a Sochi una nuova tregua di 150 ore dalle 11.00 di oggi, mercoledì, e un controllo comune della maggior parte della fascia contesa.

Sempre dagli USA intanto si apprende che sono almeno un centinaio i miliziani del sedicente stato islamico (IS) che sono fuggiti dalle carceri allestite dai curdi ora in ritirata dal nord della Siria.

Smentendo il presidente Trump, secondo il quale tutti i miliziani sono ancora detenuti, l'emissario statunitense in Siria James Jeffrey lo ha dichiarato mercoledì alla Camera dei rappresentanti. Delle persone in fuga, ha aggiunto Jeffrey, si sono perse le tracce.

ATS/SP/mpe
Condividi