Immagine d'archivio
Immagine d'archivio (keystone)

Stop allo svapo in Michigan

È il primo stato americano a vietare le sigarette elettroniche: "Proteggiamo i giovanissimi". Divieto anche online

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo il divieto introdotto dalla città di San Francisco, il Michigan si appresta a diventare il primo stato americano a vietare le sigarette elettroniche aromatizzate. Un cambio di rotta, ha spiegato il governatore Gretchen Whitmer in un'intervista al Washington Post, che punta a proteggere i giovanissimi dagli effetti della nicotina e di altri elementi chimici e metallici inalati con le "e-cig".

Secondo Whitmersi tratta di un provvedimento indispensabile che fa seguito un’indagine del dipartimento di Sanità Pubblica del Michigan che ha i stabilito che il "vaping" tra gli adolescenti rappresenta ormai un’emergenza pubblica, con effetti a lungo termine ancora poco chiari.

Notiziario 11.00 del 05.09.19 - Sigarette elettroniche da tassare
Notiziario 11.00 del 05.09.19 - Sigarette elettroniche da tassare
 

Il divieto riguarderà le vendite al dettaglio e online di sigarette elettroniche e avrà una durata iniziale di sei mesi, con la possibilità di essere rinnovato per altri sei mesi, in attesa di una regolamentazione definitiva. È stato rafforzato anche un divieto già esistente sulla possibilità di pubblicizzare questi prodotti.

 
AP/dielle
Condividi