Le proteste per un governo civile in Sudan non si sono mai arrestate (keystone)

Sudan, transizione in tre anni

Le autorità militari annunciano un accordo con le opposizioni per arrivare ad un'amministrazione civile

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le autorità militari del Sudan hanno annunciato di aver raggiunto un accordo con le opposizioni per una transizione in tre anni ad una amministrazione civile. Il Consiglio militare di Transizione ha dichiarato che l'alleanza di opposizione avrà i due terzi dei seggi in un consiglio legislativo. Lo riferisce la BBC.

In una conferenza stampa congiunta, il generale Yasser al-Atta ha detto che entro 24 ore sarà firmata una dichiarazione con le opposizioni. L'intesa prevede la formazione di un nuovo consiglio esecutivo, che governerà il Paese fino alle elezioni.

Il Sudan è in mano a un regime militare da quando il presidente Omar Bashir è stato estromesso, il mese scorso. Le proteste per un governo civile non si sono mai arrestate. Martedì, poche ore prima dell'annuncio dell'intesa, almeno cinque manifestanti e un agente di sicurezza sono morti in scontri di piazza a Kartoum.

ATS/M. Ang.

Condividi